La wollastonite

Negli ultimi decenni, il consumo di wollastonite è aumentato del 10% ogni anno. Oltre all’impiego nell’industria della ceramica, il minerale viene anche usato nelle industrie di carta e rivestimenti. Ma cos’è esattamente la wollastonite?

La wollastonite è un silicato di calcio che deve il suo nome al geologo inglese WollastonSi tratta di un minerale composto principalmente di calcio, silicio e ossigeno che assume colorazioni diverse che sfumano dal bianco candido al grigio, crema, marrone, verde chiaro e rosso.
Le sue proprietà fisiche lo rendono particolarmente utilizzato nei processi di lavorazione industriale.

Tra le caratteristiche più apprezzate in questo ambito c’è il fatto che sia inerte, ossia che non reagisce con gli altri componenti dei prodotti sia durante che dopo i processi di lavorazione.

La wollastonite è anche largamente impiegata nella produzione di ceramica perché mantiene un alto valore di luminosità e candore, tanto che può essere utilizzata come pigmento bianco. Inoltre, può essere utilizzata per ridurre deformazioni le fessurazioni durante la cottura e per aumentare la resistenza del prodotto finito.

ROMIchem, azienda impegnata nella produzione di additivi per carbonato di calcio, ha analizzato tutti i settori della macinazione industriale creando una serie di additivi chimici per la macinazione di minerali, come la wollastonite, che potessero influenzare positivamente la produttività dei circuiti macinanti. Il risultato? Coadiuvanti di macinazione ROMIchem che aiutano a ridurre gli sprechi e ad incrementare la produzione del 5-15% tramite eliminazione del pack-set.

I tecnici ROMIchem, specialisti con anni di esperienza alle spalle, creano prodotti specifici per ogni cliente e non si limitano ad apportare cambiamenti minimi alla formula base dei nostri additivi per minerali, garantendo ogni volta prodotti ad hoc.

Per saperne di più sulla nostra azienda o per ricevere maggiori dettagli sui nostri coadiuvanti di macinazione, contattateci.